Di cucina, creatività e fotografia. Di ricordi e tradizioni d'infanzia per non perderne il segno. Una buona dose di musica, di incostanza e di pigrizia.

Fotomicilla
Polpettine pangasio e menta
  • IMG_7303
  • IMG_7297

Voi penserete io sia sparita… Mettiamola così, ho semplicemente avuto un periodo piuttosto indaffarato e ricco di emozioni. Leggasi anche “i 40 anni vanno festeggiati a dovere”: un weekend con i familiari, uno cheek to cheek con il marito non ancora (per poco!) marito, uno con tutti gli amici appena trascorso e uno con pochi ma ottimi amici per il prossimo fine settimana. Da aggiungere il fatto che il lavoro mi tiene lontano da casa dalle 6.30 del mattino alle 19.30 della sera, ciò non aiuta decisamente a trovare del tempo per stare un po’ al pc e scrivere come piace a me. Il “bottino” di questo compleanno è stato decisamente interessante. Ritorno infatti con un viaggetto di 5 giorni a Praga previsto per la fine di luglio, un Bimby rombante che fa bello sfoggio in cucina e un bellissimo anello al dito che mi ricorda che tra meno di un anno convolerò a giuste nozze con Marco! Non mi dilungherò nel descrivere quanto lui sia stato meraviglioso, sicuramente sarà un compleanno che ricorderò per tutta la vita. ^_^ Ma torniamo a noi…

Oggi scriverò di una ricetta veloce, perfetta per queste giornate estive: polpettine di pangasio e menta. Sono ottime calde, ma deliziose anche se mangiate a temperatura ambiente. In questo caso le ho abbinate ad una buonissima insalata thailandese di cui parlerò in un’altra occasione ma sono perfette semplicemente accompagnate da verdure fresche, oppure mangiate in insalata (in questo caso sarà opportuno prepararle piccoline). Penso anche sarebbero molto buone in umido, come condimento di un piatto di pasta per esempio. Per mantenerle meno pesanti non le ho fritte, ma cotte in forno piuttosto alto in modo da creare comunque una bella crosticina. Marco ne ha divorate una decina, io avrei fatto altrettanto ma non me lo posso permettere. 

Polpettine di pangasio e menta
Ingredienti per 25 polpettine
  • filetti di pangasio, 4 da g. 150 cad.
  • patata di medie dimensioni, 1
  • Parmigiano Reggiano, q.b.
  • uovo, 1
  • menta, una trentina di foglie
  • aglio, uno spicchio piccolo piccolo
  • sale, q.b.
  • pepe, q.b.
  • pan grattato, q.b.
Procedimento
  1. Lessare la patata in acqua bollente per una ventina di minuti, schiacciarla e metterla in una terrina capiente.
  2. Sbriciolare i filetti di pesce e metterli nella terrina assieme all’uovo, al Parmigiano, al sale e al pepe (Per questo passaggio ho usato il Bimby con lo stesso procedimento del libro base per le polpette).
  3. Schiacciare l’aglio con lo schiaccia aglio* ed aggiungerlo al composto.
  4. Salare e pepare e mescolare il tutto energicamente fino a che il composto non risulti ben amalgamato.
  5. Tritare la menta piuttosto fine ed unirla all’ultimo al composto. Mescolare con cura.
  6. Formare le polpettine (a me piace mantenerle di dimensioni non eccessive, ma voi, se preferite potrete fare anche un comodo polpettone!) e girarle nel pane grattugiato in modo che ricopra tutta la superficie.
  7. Ungere una teglia e togliere i residui di olio con della carta assorbente, adagiarci sopra le polpette.
  8. Cuocere in forno ben caldo a 200° per circa dieci minuti per lato.**
  9. Io le ho fermate con uno spiedino corto per finger food, trovo il risultato molto carino.** ^_^
Una piccola postilla.

*In mancanza dello schiaccia aglio riducete l’aglio in purea con un coltello a lama grossa, schiacciandolo e spatolandolo più volte. Io preferisco farlo in questo modo poiché adoro il gusto dell’aglio ma non amo trovarmi i pezzettini interi come inevitabilmente capita quando lo si trita.

**Siccome il tempo di cottura dipenderà dalla grandezza delle polpettine, ci si può regolare osservando la crosticina formata. La mia unica raccomandazione è di fare attenzione che non si asciughino troppo.

Lasciaci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>