Di cucina, creatività e fotografia. Di ricordi e tradizioni d'infanzia per non perderne il segno. Una buona dose di musica, di incostanza e di pigrizia.

Fotomicilla
Spiedini di pollo thai

Accompagnati con salsa d'arachidi e riso al cocco.

  • IMG_7145
  • IMG_7146
  • IMG_7152

Non più di un mesetto e mezzo fa ero nella mia amata Londra a festeggiare il compleanno di Marco. Quale amante folle di cibo esotico, come potevo non approfittarne e sbizzarrirmi nella capitale del multietnico? Prima sera un ottimo indiano in zona East Putney, un romantico thai a Soho in seconda serata, giapponese in una favolosa Knightsbridge notturna per il compleanno e, in chiusura, un frizzante messicano a Covent Garden in uscita da teatro. A parte le recensioni su Tripadvisor ancora da lasciare (sono pessima, lo so), oggi parlerò di un piatto thai e di questi favolosi spiedini di pollo in cui sono incappata qui mentre cercavo indicazioni su come cuocere del riso al cocco alla maniera thai essendone rimasta molto colpita durante la cena in quel di Londra.

La cucina thai è un connubio di contrasti, all’interno dei piatti si trovano sovente a convivere sapori dolci e salati, con punte di acidità e il piccante a far da padrone. Salsa di pesce o di ostriche per la sapidità, cocco, tamarindo, zucchero di canna per la dolcezza, lime, lemongrass  l’acidità.

Rispetto alla ricetta originale ho apportato qualche variante perché avevo alcuni ingredienti mentre altri non sono riuscita a reperirli, la ricetta di partenza è però possibile consultarla al link sopra. :)

Spiedini di pollo thai
Ingredienti per 4 persone
  • petto di pollo tagliato a pezzi grossettini, g. 500
  • olio di cocco, 3 cucchiai
Per la marinatura
  • cocco fresco grattugiato, 50 g.
  • cipollotti, 3 e ½
  • aglio fresco grattugiato, 3 spicchi
  • zucchero di canna, 2 cucchiaini
  • sale, un cucchiaino
  • lemongrass, ½
  • zenzero fresco grattugiato, ½ cm.
  • zafferano in polvere, 1 cucchiaino
  • coriandolo in polvere, 1 cucchiaino
  • salsa di pesce, 2 cucchiaini
  • peperoncini di Caienna macinati, 2
Per il riso al cocco
  • riso thai glutinoso*, g. 400
  • latte di cocco, ml. 400
  • zucchero, un cucchiaino
  • sale, un pizzico
  • acqua, se necessaria
Per la salsa d’arachidi
  • olio d’arachidi, 6 cucchiai
  • aglio fresco , 2 spicchi
  • cipollotto, ½
  • peperoncini secchi, 2
  • salsa di pesce, 1cucchiaino
  • succo di lime, 1 cucchiaino
  • salsa di soia tamari, 1 cucchiaio
  • burro, 2 noci
  • burro d’arachidi, 4 cucchiai
  • arachidi, g. 20
  • zucchero di canna, 1 cucchiaio
Procedimento
  1. Scaloppare i petti di pollo (tagliare a fette regolari, più o meno sottili).
  2. Preparare la marinata unendo il cocco, lo zenzero, l’aglio e i cipollotti grattugiati, il lemongrass a rondelle, il coriandolo e lo zafferano in polvere, la salsa di pesce e i peperoncini macinati.
  3. Avere cura che il pollo sia ben immerso nella marinata e dimenticarlo per un’oretta almeno.
  4. Lavare il riso fino a che l’acqua non sia trasparente e metterlo in una pentola a fuoco medio con il pizzico di sale, lo zucchero.
  5. Coprire il riso di latte di cocco in modo che tra le superfici del riso e del latte di cocco ci siano un paio di centimetri (se il latte di cocco non è sufficiente aggiungere un po’ di acqua).
  6. Chiudere con un coperchio che sigilli bene. In alternativa frapporre uno strofinaccio pulito tra la pentola e il coperchio.
  7. Quando il riso inizia a bollire (io me ne accorgo dal rumore del coperchio) mettere a fuoco bassissimo e cuocere fino a che non abbia assorbito tutto il liquido (si noteranno dei piccoli fori sulla superficie) mescolare con una forchetta.
  8. Lasciar riposare, coperto, per una decina di minuti.**
  9. Tritare molto finemente cipollotti, aglio e peperoncino e metterli a soffriggere nell’olio di arachidi.
  10. Scolarli dall’olio e farli raffreddare a parte su carta assorbente.
  11. Nell’olio del soffritto, a fuoco medio basso, aggiungere il burro, il succo di limone, la salsa di soia, il burro d’arachidi e dopo qualche minuto lo zucchero. Allungare con poca acqua tiepida e portare a cottura fino ad ottenere una salsa liscia.
  12. A salsa raffreddata unire la cipolla, l’aglio, il peperoncino e le arachidi tritate gossolanamente.
  13. Recuperare le fettine di pollo sbattendole leggermente in modo da perdere parte della marinata e formare degli spiedini.
  14. Spennellare d’olio gli spiedini e portarli a cottura sulla griglia (circa 8 minuti, ma dipenderà dallo spessore del pollo).
  15. Servire gli spiedini accompagnati dalla salsa di arachidi e dal riso. Per la presentazione è possibile sbizzarrirsi in mille modi differenti, nel mio caso, in quel giorno, non avevo troppa fantasia.
Una piccola postilla.

*In alternativa al riso thai glutinoso, va benissimo anche del riso basmati.

** Cuocere il riso per assorbimento è semplicissimo. Basta seguire un paio di piccole regole e farete un figurone.

  1. Non aprire mai il coperchio (se date una sbirciatina per verificare il bollore non succede nulla).
  2. Rispettare i tempi indicati di cottura del riso e di riposo (da ricetta). Provateci e fatemi sapere. :)

Lasciaci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>