Di cucina, creatività e fotografia. Di ricordi e tradizioni d'infanzia per non perderne il segno. Una buona dose di musica, di incostanza e di pigrizia.

Fotomicilla
Pop corn della salvezza

(cotti al microonde)

  • IMG_7233
  • IMG_7226

Nei giorni scorsi ho preso la decisione di aggiungere due sezioni a questo blog. Una sarà dedicata ai menù cotti nel microonde, un’altra alle bevande più disparate, calde o fredde che siano, alcoliche o meno. Mi piacerebbe anche aggiungere una sezione tutta dedicata alle ricette light, ma per quella devo pensarci ancora a fondo poiché vorrei documentarmi per bene e fornire informazioni corrette relativamente a calorie, e valori nutrizionali.

Oggi vi racconterò dei semplicissimi pop corn al microonde. L’esigenza di questa ricetta è nata molti anni fa, sollecitata dal fatto che nonostante già mi cimentassi in ricette di vario genere, ero burla di molti amici poiché incapace di preparare dei semplici pop corn in pentola. “È possibile che tu sia in grado di mettere a tavola n persone con numerose portate di pesce mentre i pop corn riescano sempre bruciati e scoppiati solo per metà?” – chiedevano gli amici. Non ne ho idea, io i pop corn in maniera tradizionale proprio non ce la posso fare, non mi riescono.

Complice la mia curiosità e il piacere di sperimentare, mi sono detta: possibile che non esista un metodo “casalingo” per fare i pop corn utilizzando il microonde considerando che esistono dei sacchetti già pronti al super mercato e tutto funziona alla perfezione?

E dopo vari tentativi, prima con sacchetti di carta, poi con contenitori appositi da microonde, ho raggiunto il risultato desiderato.

Pop corn della salvezza
Ingredienti
  • mais per pop corn, 2 – 3 cucchiai
  • olio evo, 1 cucchiaino
  • sale q.b.
Procedimento
  1. Prendere una ciotola adatta a cotture in microonde. Io ne utilizzo una trasparente di Pirex, mi raccomando, è importantissimo che il vetro sia adatto alla cottura in microonde onde evitare spiacevoli sorprese (niente di grave eh, semplicemente rischiate che la ciotola crepi e si rompa perché il vetro normale contiene piombo).
  2. Mettere i semi di mais per pop corn ed aggiungere l’olio (per una cottura più dietetica è possibile omettere l’olio, i semi – un po’ meno gustosi – scoppiano ugualmente).
  3. Coprire con un coperchio da microonde e cuocere per 5 minuti circa ad una potenza di 600 watt (un buon metodo per capire quando i pop corn sono pronti è quello suggerito sui sacchetti già fatti che si trovano al supermercato, ovvero quando tra uno scoppio e l’altro passano 2-3 secondi).
  4. Quando si tolgono dal microonde e si apre il coperchio fare attenzione al vapore che potrebbe bruciare, salare (o dolcificare a seconda dei gusti), correre sul divano e godersi appieno tutti quei fiocchi saporiti che scrocchiano tra i denti. :-)
Una piccola postilla.

Oltre all’aspetto meramente pratico di questo tipo di cottura, non si possono ignorare gli aspetti economico e “salutista”. Acquistare il mais per pop corn sfuso è infatti molto meno caro rispetto all’acquisto di buste preparate; si evita inoltre di ingurgitare addittivi vari presenti in quelli del supermercato (dateci un occhio se vi capita) e soprattutto potrete scegliere il quantitativo di grassi da utilizzare in cottura.

Lasciaci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>